Vai al contenuto

Tre anni da scrittore indipendente

Il 6 gennaio 2017, esattamente tre anni fa, pubblicai online il mio primo libro. Decisi di farlo per gioco, per la soddisfazione di poterlo vendere più che per venderlo davvero. 

I primi libri sono andati via tra amici e parenti. Tra questi un caro amico, insegnate di scuola elementare, che ne rimase colpito e decise di proporlo alla sua scuola come testo di lettura. Gli altri insegnanti lo lessero e accettarono. Fu quella la mia prima conquista: il libro era stato apprezzato da persone che non conoscevo e non mi conoscevano. Il progetto di lettura fu un successo, tanto che l’anno dopo altre scuole mi contattarono attraverso il solo passaparola.

Da quel momento ho cominciato a ragionare in modo diverso, valorizzando la mia produzione artistica: ho innovato il progetto di lettura inserendovi tematiche educative e strumenti tecnologici, puntando sulla valorizzazione dell’empatia, argomento per me molto importante e allo stesso tempo poco presente nelle scuole.

Così mi ritrovo oggi al terzo anno di vita del progetto di lettura (che ora si chiama “Progetto di Lettura Interattivo”). Sono presente come autore in sette biblioteche comunali e ho venduto più di mille libri. Non male per uno scrittore indipendente! Torna alla Home